top of page

Le ricette della rugiada

  • La Rugiada in Bottega

Lenticchie in umido di Capodanno!

Aggiornamento: 4 gen

INGREDIENTI



  • 250 g di lenticchie

  • 1 cipolla

  • 1 costa di sedano

  • 1 carota

  • 1 foglia di salvia

  • 400 g di polpa di pomodoro

  • olio extravergine di oliva

  • sale

  • pepe nero


Le lenticchie in umido sono la pietanza simbolo del cenone di San Silvestro, tradizionalmente servite nella notte di passaggio al nuovo anno come cibo benaugurale "porta soldi" e porta fortuna. Dal punto di vista nutrizionale le lenticchie sono effettivamente molto preziose, poiché ricche di proteine vegetali, fibre e ferro. La lenticchia è quindi un alimento di cui è fortemente consigliato il consumo.

Questa stessa ricetta può variare con la semplice aggiunta di spezie o erbe aromatiche: curry, paprika, curcuma e zenzero vi si abbinano benissimo, così come il rosmarino, il timo e la maggiorana.

Le lenticchie si impiegano in cucina più o meno come gli altri legumi: finiscono spesso e volentieri come ingrediente in minestre e zuppe.


La prima operazione da compiere per realizzare le l‌enticchie in umido è mettere le lenticchie secche a bagno in acqua fredda per alcune ore.

Eliminate quelle venute a galla, sgocciolate tutte le altre e raccoglietele in una casseruola. Copritele con acqua fredda e lessatele per 1 ora. Mondate le verdure e riducetele a dadini molto piccoli. Scaldate tre cucchiai d’olio in un tegame, insaporitevi la foglia di salvia con la pancetta e unite la dadolata di verdure. Dopo 10 minuti aggiungete la polpa di pomodoro tritata, oppure tre pomodori freschi, rossi e maturi, spellati, privati dei semi e tagliati a cubetti. Regolate sale e pepe, cuocete per 15 minuti. Sgocciolate le lenticchie lessate, trasferitele nel tegame del soffritto, mescolate e lasciatele insaporire per almeno 10 minuti. Togliete dal fuoco, trasferite su un piatto da portata e servite subito le lenticchie in umido.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page